Ultimi articoli nella categoria «Italia» (pagina 2)

  • Il biglietto dell’ATAC

    A Roma l’azienda che gestisce i trasporti pubblici è l’ATAC. Il biglietto di base, il BIT, costa 1,5€. […]

  • Parole del sud (e non)

    Quando sono andato a Roma ho vissuto per un mese in un appartamento con due coinquilini, una di cui era una casertana. All’inizio ho avuto delle difficoltà a capirla perché usava tante parole tipiche del centro-sud che non conoscevo. […]

  • Porta Susa

    Porta Susa è una delle tue stazione principali di Torino. Il suo nome viene dell’antica Porta Susina di Torino. Per spiegare a un milanese, gli direi che Porta Nuova è la “Milano Centrale” di Torino mentre Porta Susa ne è la “Porta Garibaldi”. Cioè, una stazione importante ma non la più grande. […]

  • Il biglietto per la Galleria Borghese

    Come altri a Roma, mi sono chiesto se il biglietto per la Galleria Borghese dovesse per forza essere stampato oppure no. […]

  • «Africa?»

    Questo è un inganno che ho sentito spesso a Roma. Si svolge sempre esattamente nello stesso modo: un tizio africano si avvicina ai turisti, poi chiede «Africa?» e qualunque cosa sia la risposta, prosegue in inglese con «Where are you from?» («Da dove vieni/viene/venite?»). […]

  • L'aria calda

    Oggi domenica 7 novembre 2021 a Roma è stata una giornata piuttosto calda rispetto a ieri e (probabilmente) domani. Questa osservazione m’ha permesso di scoprire un detto popolare, “aria calda, aria da terremoto”. […]

  • L'acqua del rubinetto

    Sono arrivato a Roma una settimana fa. Vivo in un appartamento in zona Garbatella con due coinquilini, uno studente, A., e una maestra di scuola elementare, G. Entrambi bevono solo l’acqua in bottiglia, e a loro sembra strano bere l’acqua del rubinetto. Anzi, quando G. […]

  • Un mese a Roma: prima

    Dopo essere stato a Torino per un mese, questa volta vado a Roma per (quasi) tutto novembre. Trovare una buona sistemazione non è stato facile, perché cercavo un posto triplo: un posto dove vivere, uno dove parlare italiano, e uno dove lavorare. […]