Mini frigorifero blu per strada riempito di libri.
Il frigo blu di bookcrossing in piazza Emanuele Filiberto (giugno 2021).

Fino a qualche mese fa a Torino c’era un piccolo frigo blu in piazza Emanuele Filiberto che serviva per il bookcrossing. Il bookcrossing è lo scambio di libro in modo gratuito. Ci sono diversi modi per farlo, il più comune è d’installare piccoli depositi in determinati posti seguendo la formula “lascia un libro, prendi un libro”. Può essere in un negozio, o fuori in un parco o per strada. Può essere una libreria normale, o può essere un’altra cosa convertita in libreria, come il frigo blu della piazza Emanuele Filiberto.

I libri nei posti di bookcrossing sono spesso di scarsa qualità perché la gente si sbarazza di quello che non vuole conservare. Se c’è un libro interessante, è subito preso da qualcuno e alla fine restano solo i libri che nessuno vuole. Spesso questi posti sono gestiti da associazioni che si occupano anche di buttare i vecchi libri lasciati qua per mesi e mesi per fare spazio per i nuovi. Malgrado questo, si possono a volte scoprire delle chicche o comunque dei libri interessanti, e i posti sono utili per lasciare un libro che abbiamo finito e che non vogliamo tenere: forse ci è dispiaciuto, o forse non abbiamo abbastanza spazio per tenerlo – mi succede spesso in vacanza.

Qualche mese fa hanno rinfrescato lo spazio della piazza Emanuele Filiberto che ospitava il piccolo frigo blu e l’hanno tolto il frigo.

Un deposito di bookcrossing di fronte al tronco di un albero.
Il deposito di bookcrossing del Precollinear Park (luglio 2022).

Per fortuna, ci sono altri depositi in città, anche se più lontani:

A est, nel Precollinear Park (tra l’altro non capisco perché non abbiano usato un nome in italiano), c’è un piccolo deposito con due scaffali. Sembra abbastanza recente. Quando ci sono stato a lulio 2022, ho lasciato due libri (Randagi di Marco Amerighi e Il ladro di merendine di Camilleri) e ho preso due romanzetti gialli.

A sud del Valentino, in piazzetta Tiepolo, l’associazione CleanUp ha installato ad aprile 2021 due grandi ex-frigoriferi per lasciare dei libri da scambiare. Non ci sono mai andato, ma dicono che i libri sono pure organizzati in settori dedicati a vari generi, una buona idea per evitare di avere tutti i libri insieme.

A nord-ovest c’è anche un deposito nel parco Dora, ma non so esattamente dov’è.