Questo post è il capitolo 3 di una serie iniziata in 2018:

Imparo l’italiano dal 2015 con i corsi settimanali all’Istituto Italiano di Cultura di Parigi. Quest’anno ero in un gruppo al livello B2, e ho anche seguito il corso di storia dell’arte al secondo semestre.

Video

Utilizzo YouTube per trovare dei contenuti in italiano.

Questi sono i principali canali che seguo:

Ci sono anche tanti documentari interessanti su Rai Play.

Film

Ecco i migliori film in italiano che ho visti nei ultimi mesi:

  • Il sorpasso, di Dino Risi (1962), con Vittorio Gassman e Jean-Louis Trintignant
  • Caro Diario, di e con Nanni Moretti (1993)
  • Le conseguenze dell’amore, di Paolo Sorrentino (2004), con Toni Servillo e Adriano Giannini
  • Totò, Peppino e… la malafemmina, di Camillo Mastrocinque (1956), con Totò e Nino Manfredi
  • Il traditore, di Marco Bellocchio (2019), con Pierfrancesco Favino e Luigi Lo Cascio
  • Una giornata particolare, di Ettore Scola (1977), con Sophia Loren e Marcello Mastroianni
  • Il meglio della gioventù, di Marco Tullio Giordana (2003), con Luigi Lo Cascio e Alessio Boni
  • Ladri di biciclette, di Vittorio De Sica (1948), con Lamberto Maggiorani e Enzo Staiola
  • Il postino, di Michael Radford (1994), con Massimo Troisi e Philippe Noiret
  • I pugni in tasca, di Marco Bellocchio (1965), con Marino Masé, Lou Castel e Paola Pitagora

Serie

Sto guardando due serie, Gomorra e L’amica geniale. Tutte e due sono principalmente in napoletano, e purtroppo non ho trovato dei sottotitoli in italiano quindi le guardo con i sottotitoli in inglese.

Libri

Non ho letto molto nei ultimi mesi.

  • Due mogli, di Maria Pia Ammirati (2017), un romanzo sulla strage di Bologna
  • Sulla traccia di Nives, di Erri De Luca (2005), un dialogo tra l’autore e l’alpinista Nives Meroi. È bello e poetico ma l’ho trovato difficile da leggere perché il lessico è molto ricco.